ICT Consulting vent’anni dopo

A metà del 1998 tre generazioni di ingegneri, l’Ing. Salvatore Randi, il Prof. Maurizio Decina e l’Ing. Vittorio Trecordi si incontrarono a Segrate per dare vita ad una nuova realtà di consulenza, con l’intento di offrire al mercato le proprie esperienze e competenze maturate nelle tecnologie dell’informatica e delle telecomunicazioni, nei settori manifatturieri, dei servizi e della ricerca.

 

L’occasione nacque da una congiuntura di eventi personali e contestuali importanti: l’Ing. Randi lasciava l’incarico di Amministratore Delegato di Italtel per andare in pensione, con l’intento di mantenere un ruolo professionalmente attivo, e, al contempo, il mercato italiano delle telecomunicazioni entrava nell’era della liberalizzazione, aprendosi a scenari completamente inesplorati, che generavano spazi professionali importanti.

 

La neonata ICT Consulting assunse da subito un ruolo di primo piano nel panorama delle telecomunicazioni italiane, supportando gli operatori nuovi entranti nel mercato quali Wind, Infostrada e Tiscali nell’avviamento dei rispettivi piani industriali. La partecipazione a tale processo di trasformazione del settore fu un’esperienza di grande soddisfazione, poiché consentì ad ICT Consulting di essere partecipe dello spirito pionieristico ed entusiasta tipico delle realtà che nascono ed affrontano l’impetuosa rampa dello sviluppo da zero.

 

Attingendo al bacino dei migliori neolaureati che venivano formati ai corsi del Prof. Decina presso il Politecnico di Milano, l’organico di ICT Consulting crebbe rapidamente raggiungendo presto la cinquantina di professionisti. La crescita del business di ICT Consulting esaurì la fonte di approvvigionamento dei giovani ingegneri del Politecnico, e si dovette far ricorso ad annunci su quotidiani nazionali per reclutare le risorse necessarie a far fronte ai numerosi progetti avviati.

 

Dalle storiche origini della liberalizzazione del mercato, ICT Consulting ha continuato a operare nel settore delle tecnologie dell’informatica e delle telecomunicazioni, assistendo manifatturieri, operatori focalizzati sull’offerta di servizi generali o specializzati, e aziende utilizzatrici delle tecnologie digitali, seguendo le tracce dell’innovazione tecnologica e le trasformazioni del mercato.

 

Negli anni ICT Consulting si è trasformata, adattandosi ai numerosi cambiamenti interni, primo fra tutti il congedo del Prof. Decina in occasione della nomina a Commissario AGCOM, ed esterni, legati alle dinamiche del settore, che hanno fatto uscire dal mercato numerose altre realtà che erano partite insieme ad ICTC.

 

Nel corso del tempo, ICT Consulting si è avvalsa del contributo di oltre 200 brillanti ingegneri, che nei progetti lavorati presso l’azienda hanno creato le fondamenta delle proprie carriere di successo in ambito nazionale ed internazionale.

 

ICT Consulting conserva la propria posizione di protagonista riconosciuto nel mercato per la propria professionalità, serietà, affidabilità e capacità di affrontare con sapienza e metodo le nuove sfide poste dalla propulsione continua e dirompente dell’innovazione tecnologica.

 

L’impegno di ICT Consulting continua con vigore ed entusiasmo, studiando le meraviglie delle nuove tecnologie ed impegnandosi per estrarne valore per i propri clienti, continuando ad attingere alla guida sapiente dell’Ing. Randi, glorioso Presidente, all’impegno dell’Ing. Trecordi e dei giovani partner, Ing. Alessandro Soracco e Filippo Lucarelli, e soprattutto di un manipolo di straordinari giovani che con passione e intelligenza continuano a dare il loro prezioso contributo alla digitalizzazione della società e dell’economia del nostro Paese.